ISCRIVITI

Maria Grazia Floris
17/05/2011

Scuola di Formazione Permanente

Alla cortese attenzione
Ministero della Giustizia

Dipartimento Amm.ne Penitenziaria –
PRAP Regione Piemonte
Ai Dirigenti II.PP.
Dirigenti Area Sanitaria
Dirigenti Area Pedagogica e del Trattamento
E p.c. Direttore Scientifico Rivista “Le due Città”
– Dr.ssa Assunta Borzacchiello

La Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria – SIMSPe Onlus presente da anni nel panorama scientifico e culturale nazionale ed internazionale, oltre alla promozione per statuto di attività di studio e ricerca in materia di sanità penitenziaria, investe da anni in eventi culturali e di solidarietà, così come espresso sul sito www.sanitapenitenziaria.it.
La Scuola di Formazione Permanente, quale diretta emanazione della sigla e provider accreditato nell’ambito del Programma di Educazione Continua in Medicina – E.C.M. – del Ministero della Salute, è stata chiamata a collaborare nella stesura ed articolazione della Seminario Nazionale di Formazione “Bullo … bello e impossibile” che si terrà il 29 maggio 2009 a Valenza (Al) sul complesso e delicato tema di gesti trasgressivi dei minori e degli adolescenti, sempre più spesso violenti e provocatori, fino a delineare aspetti più marcatamente psicopatologici della condotta trasgressiva.
Il seminario in una lettura multidisciplinare e multifattoriale, partendo dall’analisi delle problematiche comportamentali che intervengono nelle situazioni di aggressività e di bullismo, si propone di offrire strumenti operativi di osservazione, di indagine e di recupero da mettere in atto nel mondo scolastico.
Grato per l’attenzione e certo della sensibilità sulle tematiche proposte, si prega di darne massima diffusione.

Alfredo De Risio

Psicoterapeuta Specialista in Psicologia clinica
Responsabile Naz. con delega per la Formazione e
Direttore didattico e scientifico della Scuola FP S.I.M.S.Pe

27/04/2009

Maria Grazia Floris
Author: Maria Grazia Floris

Medico chirurgo

Diventa socio per accedere a eventi e contenuti riservati