ISCRIVITI

Andrea Franceschini
08/05/2011

Che futuro per le cure dietro le sbarre?

19/10/2008

La SIMSPe Onlus è nata da alcuni anni per riunire competenze ed esperienze in tema di ricerca e formazione del settore penitenziario e per la contestuale elaborazione di ipotesi e proposte di risoluzione, di conseguenza dopo un così profondo cambiamento, ha chiesto a tutti i livelli, in più occasioni di non disperdere il patrimonio prezioso di esperienze professionali che la sanità penitenziaria rappresenta.
Bisogna affrontare una fase gestionale di grande complessità organizzativa e il timore è che per alcune Regioni possa pesare la situazione di crisi finanziaria e di conseguenza, quest’area dell’assistenza possa essere relegata in un ruolo residuale.
Sarà necessario trovare una cornice omogenea e nazionale ai nuovi accordi di lavoro.
L’esperienza della SIMSPe in questo contesto può essere determinante nella formazione di un nuovo servizio sanitario penitenziario.

 

 

Diventa socio per accedere a eventi e contenuti riservati